SANTORSO. Fondato il "Circolo F.lli Rosselli"

Inserito in Ultime notizie

SANTORSO. Fondato il "Circolo F.lli Rosselli"
Il socialismo liberale riparte dalla dimora di Alessandro Rossi
 
A tenere a battesimo la sezione veneta è stato l'ex sottosegretario Valdo Spini che ha parlato di legalità
 

 
Valdo Spini in villa Rossi. S.P.
 
Valdo Spini inaugura a Santorso la sezione veneta dell'associazione "Fondazione Circolo F.lli Rosselli". L'ex parlamentare del Psi ed ex sottosegretario al Ministero dell'interno fra gli anni'80 e '90, è intervenuto sabato nella Casa del custode di Villa Rossi per presentare l'associazione, di cui è presidente, che collega la riflessione politico culturale di oggi al pensiero liberal socialista di due figure emblematiche dell'azione antifascista: Nello e Carlo Rosselli assassinati in Francia su mandato di Mussolini. «Da piccolo collezionavo francobolli e fra questi c'era anche quello di Marzotto e Rossi - spiega Spini- Il socialismo liberale coniuga la spinta all'iniziativa individuale con il senso di responsabilità collettivo quindi presentare la sezione veneta in un contesto emblematico come villa Rossi significa conciliare questi due concetti». Parlando dei valori cui i giovani devono ispirarsi afferma: «Uno di questi è la legalità che non può essere disgiunta dall'impegno politico. Bisogna ricostruire una buona politica che sappia attrarre i giovani e sia intesa come condivisione dei valori di una comunità. In quest'ambito è fondamentale il ruolo dei circoli di cultura che affondano le loro radici nella società e creano terreno fertile per una discussione libera». La neonata sezione veneta ora pensa al futuro: «Da febbraio inizieremo una serie di convegni in tutta la Regione- spiega Paolo De Zen- Parleremo anche di Europa e dei percorsi per una più consapevole convivenza civile». oS.P.
 
Il Giornale di Vicenza, martedì 08 dicembre 2015 – PROVINCIA – Pagina 25

L'esordio del circolo che studierà società e politica

Inserito in Ultime notizie

SANTORSO. Domani l'on. Spini in villa Rossi
L'esordio del circolo che studierà società e politica
 
 
L'on. Valdo Spini
 
Nascerà ufficialmente domani la nuova sezione veneta dell'associazione "Fondazione Circolo F.lli Rosselli", un sodalizio che da ben 25 anni ha come finalità lo scopo di studiare, approfondire, e dibattere i principali problemi culturali, politici, economici e sociologici che interessano la società moderna. La costituzione della sezione locale si terrà alla Casa del Custode di villa Rossi a Santorso, scelta in quanto dimora di Alessandro Rossi, pioniere dell'industria moderna, alla presenza del presidente della fondazione, onorevole Valdo Spini, professore universitario in pensione, ex parlamentare del Psi ed ex sottosegretario al Ministero dell'interno a cavallo tra gli anni '80 e '90, oltre che agli esteri e all'ambiente negli anni '90.«L'associazione - spiegano i promotori e Paolo Zen , Beppe Cantele, Gianluca Ghirigatto, Francesco Maino, Claudio Rizzato - si propone di diventare un punto di riferimento regionale per lo studio e la divulgazione di tutte tematiche che hanno bisogno di uscire dal contingente e ricercare, anche in ragione dell'evoluzione socioeconomica che ha interessato in questi anni la popolazione veneta, i percorsi di una nuova e più consapevole convivenza civile, anche in presenza di popolazioni provenienti da diversi Paesi e portatori di differenti culture. Collegare la riflessione politico culturale di oggi al pensiero di questi fondatori del pensiero liberal socialista, allo spirito, ai valori e agli insegnamenti di due tra le figure più emblematiche del pensiero e dell'azione antifascista quali sono stati Nello e Carlo Rosselli, entrambi assassinati in Francia su mandato di Mussolini e Galeazzo Ciano, riteniamo sia l'approccio più giusto». Sarà proiettato un filmato su Sandro Pertini, il presidente - partigiano, prodotto dalla fondazione presieduta da Spini.
 
Il Giornale di Vicenza, venerdì 04 dicembre 2015 – PROVINCIA – Pagina 30

Costituzione dell'Associazione Circolo Fratelli Rosselli - Sezione Veneto

Inserito in Ultime notizie

Gentile amico,

crediamo di poterci definire inguaribili innamorati della Politica, quella, appunto, che si scrive con la P maiuscola, quella che adopera la cultura per coniugare valori, principi, interessi legittimi e, perché no, anche capacità di leadership.
Questo nostro atteggiamento è anche motivato dal voler contribuire alla ricerca del modo superare la fase di disorientamento che attraversano le principali forze politiche del nostro Paese.
Finita la grande illusione che il mondo potesse essere spiegato attraverso le ideologie nate nei secoli scorsi, ora è richiesto di cercare nuovi parametri culturali adatti a interpretare le grandi trasformazioni in atto e a poco serve rifugiarsi negli slogan ad effetto e di protesta fine a sé stessa, se non per ottenere un consenso emotivo immediato.

In un mondo sempre più interconnesso, multiculturale, multirazziale, molti del "vecchio mondo" trovano difficoltà a mantenere la propria identità adottando comportamenti adeguati al mutare delle situazioni in continua e rapida evoluzione. Forse anche perché il dibattito politico-culturale è troppo superficialmente ancorato al presente, troppo interessato all'oggi, troppo rivolto alla "pancia" anziché impegnato per "andare in profondità" nel cervello e nel cuore, stimolando il coraggio e non infondendo la paura.

La nostra intenzione, nel dare vita all'Associazione Circolo Fratelli Rosselli-Sezione Veneto, vorrebbe essere quella di favorire il diffondersi di una cultura storico-politica utile, che va in profondità, che ricerca, negli insegnamenti dei grandi esempi del passato, in particolare di coloro i quali hanno combattuto le battaglie politico culturali contro il fascismo, il filo conduttore che ci può aiutare a capire anche la realtà presente.

Oggi il nemico dei popoli non è più quel fascismo che ha dominato tre decenni del secolo scorso, ma una struttura politico economica che fa dell'egemonia finanziaria la sua ragione d'essere
, a beneficio di pochi e che provoca, nella disuguaglianza, danni inaccettabili e incalcolabili a molti popoli. Serve quindi l'analisi paziente dei fatti, fuori anche dagli schemi consolidati, con la coraggiosa determinazione nel diffonderla.

Per concretizzare questa nostra volontà, abbiamo organizzato l'incontro per la Costituzione dell'Associazione Circolo Fratelli Rosselli - Sezione Veneto

Sabato 5 dicembre alle ore 16.00 presso la Casa del Custode a Santorso
.

Dopo la costituzione del Circolo, ci intratterremo per assistere alla proiezione del filmato sulla figura di Sandro Pertini, realizzato dall'omonima Fondazione, presentato dall'Onorevole Valdo Spini, Presidente della Fondazione Circolo Fratelli Rosselli di Firenze, alla quale noi aderiremo e al quale intendiamo proporre di diventare Presidente ad honorem della nostra Associazione.

Ti saremo molto grati se vorrai far pervenire la Tua adesione all'iniziativa a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
.

In attesa di incontrarTi personalmente, Ti inviamo i nostri più cordiali saluti.

Beppe Cantele Paolo De Zen Gianluca Ghirigatto Francesco Maino Claudio Rizzato
Associazione Circolo Fratelli Rosselli - Sezione Veneto

Viale del Progresso, 10 36010 Monticello C.te Otto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 393 16 20 572



Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.